Entertainment

I migliori film in uscita a febbraio 2018

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ecco qui migliori film n uscita a febbraio, non perdeteli!

L’ultima discesa, genere drammatico, regia di Scott Waugh.  Con Josh Hartnett, Mira Sorvino, Sarah Dumont, Kale Culley

Uno snowboarder alla ricerca di forti emozioni  si smarrisce nel mezzo di una grande tempesta invernale tra le montagne della Sierra Nevada. Si ritroverà a dover testare i suoi limiti di resistenza.

Slumber, il demone del sonno, genere horror, regia di Jonathan Hopkins, con Maggie Q, Kristen Bush, Sam Troughton.

Da bambina, Alice è stata testimone della morte del fratellino sonnambulo, preda di strane visioni. Adesso Alice, felice madre di famiglia, è una dottoressa e si occupa di disturbi del sonno in un ospedale specializzato. Una famiglia molto turbata, i Morgan, viene a chiedere il suo aiuto professionale. Uno dei loro figli è morto nel sonno e un altro, Daniel, cammina e parla nel sonno, a volte urla. Ma tutta la famiglia, compresa la sorellina di Daniel, soffre di turbe del sonno. Alice rivede nel piccolo Daniel sintomi analoghi a quelli del fratellino morto e ne è turbata. Anche lei comincia ad avere disturbi del sonno e crisi di sonnambulismo. Nel clima asettico dell’ospedale inizia l’osservazione del sonno dei Morgan. C’è fiducia, ma Daniel teme che quel qualcosa che lo turba, quel mostro, torni. E in effetti. L’addetto alle pulizie, che sbroglia una situazione complicata, si dimette preoccupato e dice ad Alice di lasciar perdere i Morgan se non vuole andare incontro a qualcosa di terribile: secondo lui, infatti, il colpevole è un misterioso demone del sonno. Ma Alice vuole andare a fondo.

 The disaster Artist, genere commedia, regia di James Franco, con James Franco, Dave Franco, Seth Rogen, Alison Brie, Josh Hutcherson, Zac Efron, Kate Upton, Ari Graynor.

Greg è un aspirante attore, ancora incapace di lasciarsi andare, che rimane affascinato, durante una lezione, dalla libertà d’espressione e dalla carica emotiva di uno strano tizio di nome Johnny Wiseau. Greg diventa così il primo amico che Tommy abbia mai avuto e i due partono per cercare fortuna verso Los Angeles. Ma la fortuna è merce rara, e il sogno di fare cinema brucia dentro di loro, al punto che i due partoriscono l’idea folle di The Room: un film scritto diretto interpretato e prodotto da Tommy, passato alla cronaca come il film più brutto della storia del cinema.

Il filo nascosto, genere drammatico, regia di Paul Thomas Anderson, Daniel Day-Lewis, Vicky Krieps, Lesley Manville.

Londra, anni Cinquanta. Reynolds Woodcock, celebre stilista, fa palpitare il cuore della moda inglese abbigliando la famiglia reale, le ricche ereditiere e le celebrità mondane. Scapolo impenitente, le donne vanno e vengono nella sua vita. Reynolds dispone delle sue conquiste secondo l’umore e dirige la sua maison con aria solenne, affiancato da Cyril, sorella e socia altrettanto dispotica. Mr. Woodcock ha un debole per la bellezza che riconosce in Alma, cameriera in un hotel della costa dove si è fermato per un break. La giovane donna, immediatamente sedotta lo segue a Londra e ne diventa la musa. Stabilitasi nella casa di Knightsbridge, Alma rivela presto un carattere tenace, vincendo lo scetticismo di Cyril, che la crede di passaggio, e accomodando le maniere del suo Pigmalione. Ma la difficoltà crescente di ottenere un vero impegno da Reynolds la spinge a trovare un rimedio.

Ore 15:17 attacco al treno, genere drammatico, regia di Clint Eastwood.  Con Anthony Sadler, Alek Skarlatos, Spencer Stone, Jenna Fischer.

Nelle prime ore della sera del 21 agosto 2015, il mondo ha assistito stupefatto alla notizia divulgata dai media, di un tentato attacco terroristico sul treno Thalys n. 9364 diretto a Parigi, sventato da tre coraggiosi giovani americani in viaggio attraverso l’Europa. Il film ripercorre le vite di questi tre amici, dai problemi dell’infanzia alla ricerca del loro posto nel mondo, fino alla serie di eventi sfortunati che hanno preceduto l’attacco. Durante quell’esperienza che li ha messi a dura prova, la loro amicizia non ha mai vacillato, diventando la loro arma più potente che ha consentito loro di salvare le vite di oltre 500 passeggeri presenti a bordo.

A casa tutti bene, genere drammatico, regia di di Gabriele Muccino, Con Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore.

La storia di una grande famiglia che si ritrova a festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni sull’isola dove questi si sono trasferiti a vivere. Un’improvvisa mareggiata blocca l’arrivo dei traghetti e fa saltare il rientro previsto in serata costringendo tutti a restare bloccati sull’isola e a fare i conti con loro stessi, con il proprio passato, con gelosie mai sopite, inquietudini, tradimenti, paure e anche improvvisi e inaspettati colpi di fulmine.

 

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.