Health & Fitness

Cosa mangiare in inverno?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

 

Cosa sarebbe meglio mangiare durante i mesi freddi dell’anno? E cosa bisognerebbe cambiare rispetto alla dieta estiva?

Il nostro organismo nei mesi freddi e con meno luce ha bisogno di assumere degli alimenti che contengono le vitamine liposolubili (A, D, E, K) come pesce, frutta di colore giallo-arancio come gli agrumi o verdura come zucca, carote, mentre verdure a foglia larga verde come spinaci, coste o broccoli contengono i precursori della vitamina K. Dovremo quindi evitare o mangiare con moderazione salumi, insaccati e formaggi, troppa carne e cibi lavorati industrialmente.

Quindi la dieta salutare invernale è costituita da una buona colazione al mattino con yogurt o latte, cereali integrali o pane e marmellata, spremuta arancia o agrumi, a pranzo 1 piatto di cereali (pasta, riso o altri cereali come farro, orzo, cuscus ecc.) conditi con verdura, un altro piatto di verdura e frutta, alla sera minestroni, passati di verdura anche con i legumi, un secondo di pesce, meno carne,  altra verdura e frutta, quindi 5 porzioni di verdura e frutta al giorno, come indicato dalle più recenti evidenze scientifiche e linee guida, per mantenerci in salute ed evitare le malattie da raffreddamento invernali.

Quindi eccovi qualche suggerimento per i super food da mangiare in inverno:

  1. Cavolfiore: perché riesce a combattere diversi tipi di cancro
  2. Curcuma: perché è una delle migliori spezie che aiuta a bruciare il grasso addominale (come vi abbiamo raccontato in un nostro articolo precedente)
  3. Zucca: perché ricca di vitamina A e C
  4. Pistacchi: perché sono un antiossidante per gli occhi e sono fonte di fibre.
  5. Barbabietole: perché è una buona fonte di potassio.
  6. Melograno: perché mezzo bicchiere di succo di questo frutto regala tanti antiossidanti.
  7. Kiwi: perché forniscono il 100% del fabbisogno giornaliero di potassio.
  8. Mela Fuji: perché ricca del flavonoide quercina che combatte le infiammazioni, protegge contro le malattie cardiovascolari e contribuisce a inattivare i radicali liberi che causano l’invecchiamento.
  9. Verza: perché ricca di vitamina C e la grande quantità di fibre regala un prolungato senso di sazietà.
  10. Mirtilli: perché contengono antiossidanti che possono aiutare a ridurre il rischio di diabete e cancro e forniscono più antiossidanti di prugne o lamponi.

 

Write A Comment