Style

Il cocktail di James Bond eletto il migliore cocktail Martini

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Si è svolta ad Ibiza la competizione per decretare il miglior cocktail Martini del momento. La sfida era tra i migliori mixologist europei e a vincere è stato un giovane bartender inglese, Will Meredith. Lui ha rielaborato uno dei cocktail più bevuti al mondo e soprattutto il preferito dallo 007 per eccellenza.

Chissà se l’interpretazione di Will sarebbe piaciuta a James Bond, che l’ha sempre richiesto ‘’agitato e non mescolato’’. La versione del giovane è stata composta da una vodka pregiata aggiungendo qualche goccia di arancia e al posto dell’oliva una scorretta.

“Non fare quello che non sei capace di fare”, ha sempre ripetuto come mantra a sé e ai suoi ammiratori Salvatore Calabrese, il ‘’ the maestro ’’ dell’ambiente. Regola che vale un po’ per tutto, anche nella mixologia, dove le proporzioni, l’equilibrio degli ingredienti è la regola principe da rispettare. Il rischio è sempre quello di strafare per dar mostra delle proprie capacità. Gli altri sfidanti forse hanno commesso in parte questo errore, aggiungendo spezie, frutta tropicale e offrendo una preparazione al bancone fin troppo spettacolare.

Il Foodpairing, ossia la collaborazione tra chef e mixologist per accostare al meglio cocktail e ricette gourmet è più che mai una realtà. Bisogna capire se è solo una tendenza che piace in città o se riuscirà a convincere anche i più giovani, nella direzione di bere e mangiare meglio. Intanto a Ibiza il popolo della notte si prepara a salutare la stagione con un mega concerto di musica elettronica all’Hushuaia, il luogo di ritrovo di milioni di fan di David Guetta & Co. Per il Martini cocktail di Will Meredith c’è sempre tempo.

Write A Comment