Entertainment

I migliori libri di novembre

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ecco i migliori libri in uscita nel mese di novembre.

La Spia di Paolo Coelho: Romanzo d’avventura del celebre scrittore brasiliano.

Parigi, prigione di Saint-Lazare, 1917. Una donna attende con fierezza il proprio destino. Ha un unico desiderio: che sua figlia sappia la verità, che non creda ad altri che a sua madre. E così prende carta e penna per raccontarle la sua vita avventurosa e controversa. Lei è Mata Hari, la donna desiderata del suo tempo: ballerina scandalosa, seduttrice infallibile degli uomini più ricchi e potenti, e fidata confidente; capace di suscitare gelosie e invidie nelle donne dell’aristocrazia parigina. Lei è la donna dai molti nomi: Margaretha, il nome di battesimo; Mrs MacLeod, come la chiamavano a Giava; H21, il nome in codice che i tedeschi le avevano attribuito durante la guerra. Il passato di Mata Hari è oscuro, il suo presente sempre pericoloso: ha dedicato la sua vita alla libertà e al desiderio, ha sfidato i pregiudizi della società, e ora sconta l’accusa infamante di spia. La sua unica colpa: essere una donna libera.

Girl in Snow di Danya Kukafka: Un thriller sconvolgente, che esplora le vite della porta accanto.

Un parco giochi qualsiasi in una cittadina qualsiasi. La neve è caduta avvolgendo tutto in un silenzio totale: le case, le strade, i giochi, il corpo senza vita di Lucinda Hayes. Le indagini a Broomsville sono serrate, sotto la superficie immacolata di una piccola comunità si nasconde un brulicare di segreti e bugie destinati a venire alla luce. Per Cameron, sensibile e bizzarro, Lucinda era la luce del sole. Per Jade era la ragazza perfetta che, forse suo malgrado, le aveva portato via tutto. Per Russ è un penoso caso da risolvere al più presto. Ma Russ è legato a Cameron, e questo non fa che offuscare il suo giudizio. Ciascuno ha le sue ragioni per voler scoprire la verità. Che non può essere una sola.

Era il mio migliore amico di Gilly Macmillan:  thriller ad alta  tensione che scava nel profondo dei legami famigliari.

Noah Sadler e Abdi Mahad sono grandi amici. Quando il corpo di Noah viene trovato in un canale di Bristol, il mutismo di Abdi è inspiegabile. Il detective Jim Clemo è appena tornato dopo un congedo forzato che l’ha allontanato dal suo ultimo caso e la morte di Noah sembra l’incidente perfetto con cui tenerlo occupato. Ma ben presto quello che sembrava un gioco tra ragazzi finito male si trasforma in un caso che accende il dibattito pubblico: Noah è inglese, Abdi un rifugiato somalo. La tensione sociale, la paura e la rabbia cieca degenerano velocemente a Bristol, mentre le due famiglie combattono per ottenere le risposte che cercano. Non sanno quanto sarà lunga la strada per capire che cosa è realmente successo.La mano nera: La vera storia di Joe Petrosino di Stephan Talty:  Il libro racconta la storia dell’eroico detective italiano .

New York primi anni del Novecento è già “la capitale di mezzo mondo. A Ellis Island gli immigrati sbarcano a migliaia ogni giorno. È in questo brulichio di esistenze che prende forma la storia di una realtà criminale nuova e brutale, e dell’uomo disposto a rischiare il tutto per tutto pur di combatterla. Joe Petrosino è un giovane immigrato italiano che si guadagna da vivere come lustrascarpe. Ma non gli basta: riesce a entrare nella Polizia di quartiere. E proprio dalle fetide strade sterrate di Lower Manhattan – e dalla comunità italiana che vi ha messo radici – comincia anche l’ascesa della Mano Nera, la società segreta antesignana del crimine organizzato in America. La Mano Nera semina il terrore dapprima tra le famiglie degli immigrati, e presto in tutto il Paese. Ma schierato in difesa della gente da un lato, e della sua Patria d’adozione dall’altro, c’è Petrosino, divenuto nel frattempo detective, campione di ingegno e maestro nell’arte del travestimento. Con l’aiuto della sua Italian Squad, un’unità speciale composta unicamente da poliziotti italiani, Petrosino ingaggia contro l’illegalità e la violenza un’epica battaglia destinata a trasformarlo in leggenda.

Quando tutto inizia di Fabio Volo : Nuovo romanzo del poliedrico scrittore lombardo.

Silvia e Gabriele si incontrano durante la primavera. La prima volta che lui la vede è una vertigine. Lei non è una bellezza assoluta, ma è il suo tipo di bellezza. Gli bastano poche parole per perdere la testa: scoprire che nel mondo esiste qualcuno con cui ti capisci al volo, senza sforzo, è un piccolo miracolo, ti senti meno solo. Fuori c’è il mondo, con i suoi rumori e le sue difficoltà, ma quando stanno insieme nel suo appartamento c’è solo l’incanto: fare l’amore, parlare, essere sinceri, restare in silenzio per mettere in ordine la felicità. Fino a quando la bolla si incrina, e iniziano ad affacciarsi le domande. Si può davvero prendere una pausa dalla propria vita? Forse le persone che incontriamo ci servono per capire chi dobbiamo diventare, e le cose importanti iniziano quando tutto sembra finito.

Write A Comment