Health & Fitness

La mela e i suoi molteplici benefici

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La mela appartiene alla famiglia delle Rosacee e il suo albero è il melo, originario dell’Asia centrale. Questo frutto si può trovare in ogni stagione dell’anno, anche se la sua maturazione naturale va da fine agosto a metà settembre. È sicuramente tra i frutti più diffusi in Italia. Per circa l’85% le mele sono costituite da acqua mentre la  restante parte è costituita da carboidrati e da Vitamine, tra cui la vitamina A, E, C.

La mela è ricca di principi benefici per il benessere del nostro organismo. Essa ha un basso apporto calorico e grazie alla pectina limita l’assorbimento di grassi “cattivi” nel sangue oltre ad aiutare ad eliminare dal corpo le sostanze tossiche. Se consumate regolarmente, le mele abbassano il colesterolo cosiddetto “cattivo” (LDL) e aumentano quello buono (HDL) e sono considerate preziose nella prevenzione di ictus e tumori.

Questo frutto  contiene la vitamina B1, che combatte inappetenza, stanchezza e nervosismo e la B2 che facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie. Infine, se consumate regolarmente, le mele abbassano il colesterolo cosiddetto “cattivo” (LDL) e aumentano quello buono (HDL) anche in pochissimo tempo e sono considerate preziose nella prevenzione di ictus e tumori. Le mele inoltre sono una buona fonte di fibre forniscono inoltre zuccheri (fruttosio, saccarosio e glucosio) e diversi sali minerali, tra cui il potassio.

Le mela sono buone sia crude che cotte, infatti esse si prestano a numerose preparazioni culinarie sia dolci sia salate. Possono  essere cotte al forno, fritte, lessate  o cotte al vapore. Ottime per confetture, insalate e torte.

Write A Comment