Sport

Rugby,gli All Blacks schiantano il Sud Africa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Che il rugby fosse un gioco spietato dove il più forte non ha mai pietà né rispetto del blasone di chi ha davanti  i seguaci della palla ovale lo sanno bene  ma stavolta la realtà ha superato la fantasia.

La Nuova Zelanda mette le mani sul Rugby Championship 2017 e lo fa asfaltando  il Sudafrica: 57-0 il risultato di un confronto senza storia al QBE Stadium di Albany. Gli All Blacks spazzano via gli avversari, fino ad oggi ancora imbattuti in questo 2017, centrando la quarta vittoria in quattro partite e ipotecando cosi’ la vittoria finale del torneo dove ora guidano la classifica con 19 punti a +8 sugli stessi Springboks che nelle prime tre uscite avevano raccolto due vittorie e un pari. Addirittura 8 le mete messe a segno dai neozelandesi, che guadagnano cosi’ anche un punto di bonus: a bersaglio Ioane, Milner-Skudder (2), Barrett, Retallick, Tu’ungafasi, Sopoaga e Taylor. Partita gia’ chiusa all’intervallo (31-0) e lezione di rugby proseguita anche nel secondo tempo: per il Sudafrica, che non riesce a vincere in Nuova Zelanda dal 2009, si tratta della peggior sconfitta di sempre contro gli All Blacks, ben oltre il 57-15 di un anno fa a Durban.

Quanto accaduto apre un momento di riflessione sui valori fisici e tecnici del ranking mondiale, lasciando di fatto vedere che esiste un re senza avversari e questo re è la Nuova Zelanda .Mai c’era stata una tale distanza con gli altri Bigs del Rugby Mondiali,tra i quali appunto il Sud Africa, dal passato glorioso e decisamente da antagonista numero uno degli All Blacks. Da quanto visto la selezione Springboks non gode più di un eccelso status fisico, sotto pressione non è lucida e subisce la spinta del re.Probabilmente è tutto il management da rivedere, in primis l allenatore ma anche i preparatori atletici e tutto il contorno della selezione. Fa male vedere un Sud Africa cosi in ginocchio e tutti gli appassionati di rugby si augurano un pronto riscatto dal prossimo test match.

Write A Comment