Presentazione Calendario @ Just Cavalli, 3/11/2010

Mercoledì 3 Novembre 2010, è stato presentato, presso il celeberrimo Just Cavalli Hollywood di Milano, il Calendario-Wallpaper 2011 firmato BE! Magazine. Per noi dello staff, è stata una data importante: soprattutto perché, ad oltre due anni e mezzo dalla nascita del sito, si è trattato del primo “evento mondano” in nostro onore. E poi anche perché è stata una rara occasione per noi della “redazione virtuale”, residenti in zone d’Italia diverse, di vederci di persona. Arrivando a Milano direttamente dalla Sicilia ho avuto modo di conoscere il piemontese “lukebel” e gli emiliani “P@llioscan” e “lolloscan”. Ma veniamo al racconto della serata (ricordandovi che invece il calendario è disponibile a questo indirizzo)…

L’appuntamento per noi è tra le 22.00 e le 22.30; arrivo puntuale ed entro per la prima volta in un locale di cui tanto avevo sentito parlare… Si trova all’interno del Parco Sempione, ha un’area all’esterno (naturalmente coperta… ma il tempo sarà molto clemente quella sera) e poi all’interno c’è spazio sia per il club, per l’occasione interamente riservato al nostro evento, che per il ristorante. Un posto elegante e raffinato, tanto che spesso mi guardo in giro, chiedendomi tra me e me: “ma non sarà troppo?”.

Mi rasserena l’incontro con Marco Bacini, che con la MB Management organizza l’evento. Marco è cortese e sempre disponibile, ci sarà di grande aiuto nella stesura della “scaletta” della serata e per chiarire tutti i nostri dubbi e risolvere i piccoli problemi. Sembrano parole di circostanza, ma in un mondo in cui l’apparenza conta moltissimo, ci ha fatto piacere conoscere chi, come noi, promette solo ciò che può mantenere e non si nasconde dietro il turbinare di pompose parole.

L’attrazione della serata non sono io, grazie al cielo, ma le nostre modelle, che pian piano arrivano e che elenco in ordine cronologico, per non far torto a nessuna.
Quando arrivo, Sara Vrenna è già là, dopo un lungo viaggio dalla Toscana. Una bellezza tascabile, biondissima, che rischiara la serata con il suo sorriso.
Dopo di me arriva Galya Yerofyeyeva, rossetto rosso fuoco ed abito azzurro leggermente trasparente. Anche lei ha fatto un bel viaggio, sin da Forlì, in compagnia del suo fidanzato Mattia Vecchi… Mattia è un gran bel pezzo di ragazzo e potrebbe far sfigurare tutti i maschietti presenti, ma per fortuna decide di lasciare la scena alle modelle e si dedica a fotografare la sua bella.
Ecco poi Stefania De Val… alta, lo sembra ancora di più grazie ai tacchi e alla massa di ricci che ha in testa… incute quasi soggezione in uno strano e piacevolissimo contrasto tra l’imponenza della figura e la freschezza e giovinezza del suo volto.
È quindi il turno di Iryna Horyeva, la nostra modella dai capelli corti, in compagnia di un amico. Per lei un sexy abbinamento di merletti e pelle e la sorpresa di conoscere la connazionale Galya.
In compagnia del fidanzato, dopo aver capito l’indirizzo del locale, arriva Ketty. È l’unica in pantaloni, ma a colpirci sono la sua grande energia e l’allegria… una forza della natura.
Segue Daniela Stella, accompagnata da un’amica che purtroppo non mi presenta. A vederla dal vivo si rimane ipnotizzati dai suoi fantastici occhi, si fa davvero fatica a distogliere lo sguardo!
Ecco, sono già in piena sindrome di Stendhal, in pieno delirio nel vedere tutte insieme (e viventi!) tante opere d’arte che fino ad ora ho visto solo su uno schermo bidimensionale… e devono ancora arrivare le due modelle che hanno fatto il viaggio più lungo, che non faranno che peggiorare i miei sintomi.
La prima è Marika Baldini, direttamente da Roma in compagnia di un elegantissimo amico. Se nelle foto ha spesso un’aria da diva irraggiungibile, di persona invece è umile e cordiale come tutte le altre… e il nero le dona.
Infine, sempre da Roma, arriva Marta Censori con un’amica. Il suo aereo è atterrato poco prima, ha bisogno di cambiarsi… la rivedo dopo qualche minuto con un abito grigio e luccicante che mette in risalto le sue forme.
Cinque sono purtroppo le assenti: Tiziana Buldini, Thuy Lan Pham, Angelica Dominici e Maria Teresa Lombardo per impegni precedenti, Erika Marcato perché bloccata dall’alluvione in Veneto.

Sono presenti anche molti fotografi, che vado ad elencare sempre in ordine cronologico. Al mio arrivo, in tre sono già lì: Giulio Giampellegrini, Mauro Poltronieri e Tania Betti (unica portatrice di femminilità dall’altro lato dell’obiettivo). Insieme a me arriva il Team Photopink al completo (Dario Silvestri, Lore Ferrara e Sandro Chiozzi), seguiti poi da Marco Giovannini, Sandro Colli Vignarelli e Diego Alfaroli (accompagnato da un altro fotografo, Stefano Sansoni). Se i “Photopink” sono in tre senza modella, a bilanciare il tutto ci pensa Colli Vignarelli, che arriva accompagnato da una piccola corte di magnifiche modelle… proprio l’ospite che qualsiasi organizzatore di eventi vorrebbe!

Ma al Just Cavalli sono venute a trovarci anche delle ospiti, curiose di scoprire in anteprima il nostro lavoro.
C’è Roberta Gemma, venuta appositamente per partecipare all’evento e conoscerci di persona. In questi giorni sta lanciando il suo calendario 2011, l’ho vista parlare a lungo con il nostro lukebel, quindi aspettatevi degli aggiornamenti a breve. Diversi ragazzi l’avvicinano per una foto e lei, gentilissima, non si nega a nessuno.
Poi c’è Sara Grazioli, Miss Fotoportale 2009, già nota a voi lettori per la “Battle of Beauties” e “Miss BE! Magazine”. Vedendola dal vivo per la prima volta, rimango colpito dal suo charme e dalla sua eleganza, che solo in parte si colgono dalle foto.
Ci sono anche Silvia Sorrentino, presentatrice ed attrice che ha appena finito di girare il film “Fiaba Nera”, e Tia Carrera, madrina dell’ultimo Misex. Quando sono insieme su un palco si trasformano in Miss Satine (Silvia) e Lady Minù (Tia), e si esibiscono come duo burlesque sotto il nome “le Bon Bon”.
Infine Solidea Di Stefano, giovanissima modella emergente. Spesso seduta in mezzo alle modelle del calendario, la sua bellezza rende impossibile identificarla come “intrusa”… il futuro è suo.

Epicentro della serata, oltre alle modelle in carne e ossa, sono le pagine del calendario: Luca ne ha stampate alcune copie A3 destinate allo staff ed una serie di “poster” di ottima qualità dei singoli mesi. Per quasi tutti i partecipanti al progetto è la prima occasione di vedere “le foto degli altri”, ed anche diversi curiosi si avvicinano e commentano positivamente sulla bellezza dei soggetti e l’artisticità dei lavori. I poster saranno a fine serata in parte regalati alle modelle ed in parte ai semplici ammiratori, che conserveranno così un ricordo tangibile della bella serata. Oltre a Luca, anche Marco Giovannini ha portato una sua versione di altissima qualità del calendario, stampata personalmente, in formato A3+, su carta fotografica.

La prima parte della serata passa così, tra sbirciatine ai vari mesi, chiacchiere tra le modelle ed inevitabili disquisizioni tecniche tra i fotografi, mentre io vengo avvicinato da signori di tutte le età che hanno delle domande da farmi, al punto da poter quasi stilare una lista di FAQ:
D: Il calendario sarà venduto in edicola?
R: No, sarà scaricabile gratuitamente sul nostro sito, non in questo formato, ma come raccolta di sexy wallpaper.
D: E com’è l’indirizzo?
R: www.bemagazine.tv.
D: Come avete fatto a mettere insieme tante donne così belle?
R: Con impegno, pazienza e tanto lavoro, non sapete quanto… ma la serata di oggi ci ripaga di tutto.

Le ragazze posano volentieri per gli obiettivi dei fotografi, qualche foto di gruppo sui divani all’esterno del locale e foto “in coppia”, ogni modella con il proprio fotografo. Ad alcuni fotografi resterà il rammarico di non aver avuto anche loro una foto di gruppo… ma, si sa, chi scatta spesso non è a suo agio nel ruolo di modello.
Nel frattempo il bar continua a servire drink e la MB Management ha preparato per noi e tutti gli intervenuti un abbondante buffet… in preda al delirio di cui sopra, non ho molta fame, ma la qualità mi sembra ottima e la velocità con cui si svuotano i piatti intorno a me (e poi dicono che le modelle non mangiano!) conferma la mia impressione.

Poco dopo la mezzanotte, arriva il momento clou della serata: le modelle si raccolgono tutte su un divano all’interno ed i flash impazziscono: reflex dei professionisti e digitali di amici, parenti e semplici clienti del locale, tutti vogliono un ricordo delle nostre modelle in gruppo. Ecco la torta… affinché la troppa bellezza non provochi capogiri anche a chi guarda le foto, decido di abbassare drasticamente il livello estetico: mi butto in mezzo, poso anch’io per qualche scatto e con otto bellissime donne attorno taglio la torta.
Poi è ora di stappare lo spumante e brindare tutti assieme al successo del progetto, superiore alle mie aspettative.

Metto in salvo il prezioso Calendario A3+, verso lo spumante a chi si aggrega al brindisi e mi sbafo una fetta di torta, davvero molto buona. Poi c’è la distribuzione delle stampe, qualche autografo e modelle e fotografi cominciano ad andare via, in primis chi ha impegni la mattina dopo e chi è atteso dal viaggio più lungo; nel frattempo la notte del Just Cavalli è ben lungi dall’essere conclusa, parte la musica da discoteca e diversi gruppetti di amici iniziano a ballare.

Luca si è gentilmente offerto di riaccompagnarmi in hotel e io lo aspetto volentieri, mentre discute con Roberta Gemma… per un’ora abbondante. Per fortuna c’è ancora Marta, ultima ad arrivare ed ultima ad andar via, che per un po’ mi tiene compagnia insieme alla sua amica.

Sono quasi le tre quando lascio il locale, al termine di una magnifica serata che spero riusciate ad immaginare grazie alla gallery completa delle foto…

Le foto con il nostro logo sono di Lore Ferrara e Dario Silvestri, le altre di Alex Ghianotto oppure tratte da Gazza Dei Vip o da qualche profilo facebook.

You may also like...

1 Response

  1. 2010/12/01

    […] i wallpaper del calendario cliccando qui e leggere il resoconto dell’evento di presentazione cliccando qua; inoltre, vi invito a lasciare un commento, soprattutto se ritenete di aver visto in questa pagina […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *