Kateryna Aresi è “Miss Be!Magazine 2010”!

Come ben saprete (e se non lo sapete mi chiedo dove siete stati negli ultimi mesi…) anche quest’anno si è rinnovata la collaborazione con il portale “Lavorare Nello Spettacolo” che, come l’anno scorso, ha portato all’elezione della nostra nuova madrina che succede alla Miss 2009 Sara Andreoli.
Madrina che avete eletto voi con i vostri voti e che oggi, per la prima volta, si presenta a tutti noi nella sua prima intervista ufficiale!

Riepiloghiamo i risultati ufficiali del contest: tra le venti concorrenti di altissimo livello ha trionfato Kateryna Aresi; Sara Marani si è classificata seconda e Federica Zei terza. La più votata dai nostri lettori è risultata essere Sara Marani, mentre il titolo di “la più amata dai fotografi”, è andato ex-aequo a Jessica Gaudioso e Velia Campagnani: ad assegnarlo, una giuria tecnica avente come membri Enrico Ricciardi, Luca Cattoretti, Pierangelo Gabrielli e Roberto Zecchillo.

Come tradizione, abbiamo fatto due chiacchere con l’organizzatore del concorso e amico di Be!Magazine Fabio Giuffrida, che da Novembre sarà caporedattore del Blog www.lanostratv.it, facente capo al Network “Lavorare Nello Spettacolo”. Di carne al fuoco ce n’è parecchia. Prima però vorrei fare un ringraziamento a Fabio e Kateryna per la loro disponibilità, ringraziare tutti i fotografi che hanno fatto parte della giuria di “qualità” e sopratutto voi lettori per il grande numero di voti che sono stati ricevuti e l’entusiasmo col quale avete seguito il “Contest”. Ora basta parlare e spazio ai protagonisti!

Ciao Fabio e bentornato ancora una volta sulle nostre pagine. Prima di dedicarci al “contest” di quest’anno, vorrei che ci dicessi due parole sul vostro portale perché sappiamo che state riscuotendo un grandissimo successo.
Penso che gran parte di tutto questo sia dovuto anche alla partecipazione di Pasqualina Sanna al programma di Italia1 “La pupa e il secchione”. Nella grafica proposta dalla rete veniva indicato a chiare lettere “Miss Lavorare nello Spettacolo”… Come avete gestito questo boom?

Il Portale “Lavorare Nello Spettacolo” dal 2007 ad oggi è cresciuto in modo esponenziale. Si conferma come il Portale leader del mondo dello spettacolo, l’unico che, supportato da uno Staff professionale e dagli sponsor, pubblica gratuitamente Casting per Tv, Moda, Cinema, Danza etc. Sul fronte “informazione”, in prima linea la Guida “Come affrontare il mondo dello spettacolo”, la rubrica “La Posta Degli Artisti” e “A lezione di teatro”. I truffaldini, i millantatori, gli incompetenti ci temono. Basta pensare che si aggirano sul web personaggi di dubbia qualità che criticano la nostra buona condotta, i nostri servizi efficienti e paradossalmente il nostro linguaggio esemplare, perché l’Italiano non è un’opinione! Noi siamo un Portale giovane, la nostra forza sono gli utenti che ci scrivono per ringraziarci, noi siamo orgogliosi di portare avanti questo progetto che, potete starne certi, non si arrenderà dinanzi a nessuno ostacolo. Un progetto ambizioso che non teme concorrenza e che ha già scoperto grandi talenti. Una su tutte, la bellissima Pasqualina Sanna, già Miss Lavorare Nello Spettacolo nel 2008, e concorrente del reality show boom di ascolti “La Pupa e il Secchione”. Lei, napoletana doc, che si è distinta per il suo carattere forte, per la sua simpatica e soprattutto per la sua folgorante bellezza. La sua partecipazione al reality show di Italia1 a noi è “costato” un record storico di visite che siamo riusciti a gestire alla grande. Boom che registravamo soprattutto durante il daytime e poi la prima serata su Italia1. Io sono orgoglioso di essere stato uno dei primi ad averla scoperta, avendole aperto le porte di “Miss Lavorare Nello Spettacolo”. Azzardo una previsione: sarà lei la futura Belen Rodriguez?
Un’altra grande scoperta di “Lavorare Nello Spettacolo” è Tiziana De Giacomo, protagonista, nel ruolo di una Giornalista, nel Film “Il ragazzo che abitava in fondo al mare”, dal 15 Ottobre al cinema!

Tutto questo successo che effetto ha avuto sulla vostra redazione e sulla gestione del portale?
Noi abbiamo continuato ugualmente con tutte le nostre attività ma, oltre il record storico di visite, siamo stati inondati da email di fans di Pasqualina Sanna. A lei dobbiamo anche il record di candidature per il nostro “Concorso di Bellezza” che ha indirettamente pubblicizzato. Poi è stata mia premura scrivere una serie di articoli per ricordare chi fosse Pasqualina Sanna e per seguirla, passo dopo passo, nella sua performance su Italia1. Vi dico la verità: mi aspettavo che vincesse il reality, ne ero sicuro. La vittoria di Francesca Cipriani mi ha spiazzato, e sono rimasto profondamente deluso dalla decisione della Redazione de “La Pupa e il Secchione” di non lasciar decidere al pubblico. Perché affidare questo compito ad una Giuria? Questa vittoria non mi convince per niente, mi puzza parecchio.

Considerando che la Cipriani aveva già partecipato al “Grande Fratello” anche a me il tutto è parso molto strano e “pilotato”. Ma torniamo a noi che è meglio.
Che reazione avete avuto quando Pasqualina è stata scelta per il programma?

Stavo leggendo un noto blog di informazione, quando erano state appena pubblicate le schede delle aspiranti “pupe”. Non appena ho letto “Pasqualina Sanna” e accanto “Miss Lavorare Nello Spettacolo 2008” sono sobbalzato. Mi sono subito detto “Caspita, allora ci avevo visto proprio bene!”. Il mio primo pensiero è stato quello di chiamare il Direttore Responsabile del Portale “Lavorare Nello Spettacolo”, Francesco Califano, e assieme abbiamo festeggiato questo momento, questa “vittoria” per il nostro Staff. E’ stata una bellissima sorpresa. Per noi è stato motivo di orgoglio. L’intento del nostro Concorso di Bellezza è da sempre quello di essere una vetrina e un trampolino di lancio per giovani promesse. Obiettivo pienamente centrato, e a parlare sono i fatti.

Veniamo adesso al contest di quest’anno. Dicevi che il boom “Pasqualina” si è fatto sentire anche qui in termini di iscrizioni e richieste di partecipazione.
Abbiamo registrato un record di candidature, più di 800. Le abbiamo ispezionate tutte, foto per foto, curriculum per curriculum. Il nostro obiettivo era quello di scegliere le ragazze e i ragazzi che più meritavano. E siamo sicuri che nella prossima edizione riusciremo a coinvolgere sempre più giovani promesse dello spettacolo. Lo Spettacolo ha sempre l’esigenza di innovarsi, di cambiare e di stupire. E per questo devono venire in soccorso nuovi volti, nuove promesse, coloro che faranno il futuro del cinema, della televisione e della moda in Italia e nel Mondo.
Tra l’altro sono molto contento che abbiano vinto le fasce di “Miss Lavorare Nello Spettacolo” e “Mister Lavorare Nello SpettacoloFederica Zei e Patrizio Crocchioni perché, oltre ad essere belli, sono anche intelligenti (basta guardare il loro curriculum esplosivo). Per Federica vale sempre il detto “oltre le gambe c’è di più!”. Dunque i miei complimenti vanno al nostro pubblico che ogni anno mi stupisce sempre di più: scegliete sempre i migliori! E che dire della mia preferita, Kateryna Aresi, che poi ha vinto la fascia di “Miss BE! Magazine”? Meglio di così non poteva proprio andare!

Abbiamo notato che rispetto allo scorso anno il contest ha presentato delle novità. Ci vuoi dire due parole su come si è svolto il concorso di quest’anno?
La “rivoluzione” più importante ha riguardato il sistema di votazione. Prima si utilizzava un semplice Sondaggio pubblicato sul Portale. Con il passare del tempo, ci siamo accorti che qualcuno usava dei trucchetti fastidiosi, i quali danneggiavano le finalità del nostro Portale. Avrebbe potuto vincere il candidato più furbo, non il più bello e amato dal pubblico. Con questo nuovo metodo di votazione, non solo per votare si deve inserire una mail valida, ma bisogna pure confermarla con una mail di convalida. Abbiamo reso difficoltoso, anzi impossibile, l’operato dei truffaldini. Infine quest’anno non c’è stata la divisione in coppie e il Concorso è durato 8 settimane, con una sola settimana di pausa.

Ho visto che le schede dei concorrenti sono state molto visitate, segno che il “pubblico” ha gradito molto. Una cosa che mi ha colpito è che le schede più visitate sono state quelle dei contendenti allo scettro di “Mister Lavorare Nello Spettacolo”. Un fatto curioso poiché, solitamente, nei concorsi di questo tipo sono le ragazze a ricevere maggiori “attenzioni”.
La stessa questione la affrontammo lo scorso anno, quando per la prima volta i Mister furono ammessi nel nostro Concorso. Come può essere che i Mister ricevano più voti e visite delle Miss? Sarà che in giro ci sono troppe ragazze che, cercando sul web, sbavano sui nostri concorrenti oppure, come dicono i nostri nonni, non ci sono più le ragazze di una volta… Io resto dell’idea che il Concorso di Bellezza è Donna: è nato e tramonterà così. Portare i Mister in gara è stata per noi una novità, oltre che una grande sfida, vinta con risultati sorprendenti.

Altro fatto curioso è che Manuela Mariani, pur non avendo vinto (si è poi classificata terza) è la ragazza ad aver avuto il picco massimo di visite nella categoria Miss.
L’hanno visitata davvero in tanti, ma purtroppo i voti non sono stati altrettanto considerevoli. Ma, se l’ obiettivo di Manuela era ottenere visibilità, può considerarsi la vera vincitrice di questa edizione. L’essenza di questo “Concorso” è che in fondo tutti ne escono vincitori, tutti. Lo scoglio più grande da superare è l’ammissione, ma credetemi che chi merita da noi avrà sempre posto.

Ci vuoi dire cosa “bolle in pentola” con i vincitori delle due fasce?
Con loro stiamo progettando le interviste che saranno poi pubblicate sul nostro Portale. Per adesso si stanno godendo questo momento di successo, di felicità e di grande soddisfazione. Sono tempestati di complimenti e hanno già festeggiato coi loro amici. Hanno avuto contatti di lavoro? Top secret!

Lo scorso anno di questi tempi ci annunciasti che l’edizione 2010 avrebbe potuto anche essere l’ultima. Spero che tu, in quanto organizzatore, abbia cambiato idea al riguardo; quindi, come sempre ti chiedo se ci puoi dare qualche anticipazione sul prossimo contest. Allora, ci possiamo dare appuntamento al prossimo anno?
Ogni anno dico “questa è l’ultima”. Oggi ti direi la stessa cosa. Ma sono consapevole che Io, il Direttore, il nostro Staff, gli addetti ai lavori, i concorrenti non potrebbero fare a meno di un Concorso che ormai fa parte di questo settore, è un evento a cui nessuno può e deve rinunciare. “Miss & Mister Lavorare Nello Spettacolo 2011” ci sarà, ma con grandi novità. Cambierà anzitutto il periodo di programmazione del Concorso (non più Luglio e Agosto, quindi). Cambierà anche la durata, ho in mente un Concorso “sprint”, uno di quelli che dura 2 settimane ma che lascia il segno. Poi vorrei coinvolgere anche la Community di Facebook, che è ormai il mezzo di comunicazione più efficace ed utilizzato in Italia e nel Mondo. Infine adotteremo il pugno duro con i truffaldini, i quali saranno squalificati subito e senza preavviso. E voi, cari colleghi di BE! Magazine, sarete dei nostri anche il prossimo anno?

Direi proprio di sì. Se ci vorrete saremo dei vostri!
Ci vuoi dare qualche anticipazione sui progetti futuri anche a livello personale?

Stiamo lavorando alla creazione di un Blog sul mondo della televisione; sto curando anche nuovi ed interessanti articoli, oltre che nuove puntate de “La Posta Degli Artisti” e di “A lezione di.. Teatro!”. Grande successo ha registrato anche la Guida “Come affrontare il mondo dello spettacolo” di cui abbiamo già pubblicato 5 puntate: una guida assolutamente GRATUITA per aiutare gli aspiranti Artisti. E vi dirò di più: sono diventato anche Collaboratore della Rivista in edicola “All Casting Magazine”. Nel prossimo numero, a fine Settembre in edicola, ci sarà anche la mia Rubrica “Come affrontare il mondo dello spettacolo” che vi invito a leggere: “Consigli per gli Artisti”, “Pillole di saggezza dagli Addetti ai lavori”, “Vetrina di lancio per giovani promesse” e tanto altro ancora.. E prossimamente sarà online anche il 1° Social Network dello Spettacolo “Allcasting.tv”, fondato da Luca Redavid. Noi facciamo i fatti, non sproloquiamo; noi difendiamo gli interessi degli Artisti italiani, non i nostri; noi facciamo cultura, non disinformazione; noi risolviamo ed affrontiamo i problemi legati al mondo dello spettacolo, non alziamo polveroni o creiamo scandali tesi a “fare ascolti”; noi lavoriamo e ci miglioriamo continuamente, non critichiamo l’operato degli altri colleghi; noi scriviamo solo e nient’altro che la verità, non illudiamo gli Artisti; noi diamo i numeri, sì quelli per “calcolare” il vostro successo!
Ti “rubo” ancora due righe per lasciare ai lettori le coordinate per comunicare con noi: basta scriverci a lapostadegliartisti@yahoo.it ed il nostro Portale Internet è www.lavorare-spettacolo.com
Grazie di cuore al Direttore di “Lavorare Nello Spettacolo” Francesco Califano, al nostro Staff, a tutti i nostri concorrenti e un ringraziamento speciale a Luca e Daniele di “BE! Magazine” che, con la loro professionalità, hanno reso impeccabile anche questa terza edizione del nostro Concorso di Bellezza!
A presto!

Ed ora è il momento di lasciare la parola alla nostra nuova “Miss Be!Magazine”. Si chiama Kateryna Aresi e questa, per BE! Magazine, è la sua prima intervista in assoluto.
Quindi diamole un caldo benvenuto e a lei la parola.

Ciao Kateryna, benvenuta sulle nostre pagine. Complimenti per aver vinto il contest “Miss Be!Magazine” ed essere diventata la nostra nuova madrina.
So che è la tua prima intervista ufficiale e ti ringrazio di averla rilasciata a noi. Vuoi dirci due parole su di te e presentarti ai nostri lettori?

Ciao Luca! Prima di tutto voglio ringraziarvi per il bellissimo concorso e ringrazio tanto tutti quelli che mi hanno votata. Credo di essere una ragazza normalissima…
In foto mi avete già vista, quindi vi racconto qualcosa sul mio carattere: sono solare, piena di energia, sognatrice, creativa, amo viaggiare, far sport, attribuisco molta importanza agli amici…
Scusate ma mi sto un po’ imbarazzando, è la prima volta che faccio una vera intervista. (sorride)

Non ti preoccupare, siamo tra amici.
Malgrado sia un secondo lavoro, leggendo il tuo curriculum ho notato che hai fatto molte esperienze e che non sei una modella ma piuttosto un’attrice e fotomodella. In un nostro precedente contatto mi hai detto che queste sono attività che svolgi nel tempo libero in quanto sei laureata in economia e hai un lavoro “normale”.
Come riesci a coniugare le due diverse “vite”?

Hai ragione, da 2 anni ho finito il Master in Economia alla “Bocconi” e ora lavoro in “Coca-Cola“. Sicuramente non è facile coniugare le due attività, per questo devo essere molto selettiva nello scegliere le proposte e molto preparata durante i provini.
A volte iniziamo le riprese in serata dopo il lavoro e proseguiamo per molte ore dopo mezzanotte e il giorno successivo mi sveglio e vado in ufficio. Ma questa stanchezza fisica viene compensata da una grandissima soddisfazione e dall’energia che ti danno le riprese. Direi che oramai non riesco più ad immaginarmi senza tutto questo!

Tra quella di attrice e quella di fotomodella, quale “attività” preferisci?
Quella di attrice.
Non so come spiegarlo, ma quando recito sento nell’aria un’energia particolare e mi sento nel posto giusto e nel momento giusto e perfetto. Esattamente come nel libro di Carofiglio è il momento di “Perfezioni Provvisorie”, è come quando per un paio di secondi riesci a salire sulla tavola da surf e ti fai portare dall’onda.
(“Fu lì che presi qualche lezione di surf e dopo infiniti tentativi riuscii a stare tre, quattro secondi in piedi sulla tavola e sull’onda. In quel momento capii perché i surfisti sono così pazzi e perché l’unica cosa che davvero gli importa è salire sull’onda e rimanerci il più a lungo possibile. Il resto si fotta. Non c’è più niente di perfetto di quella provvisorietà”)
Da poco mi sono scoperta anche come fotomodella. Penso di dover imparare ancora molto in questo campo. Ma ci sono persone che credono fortemente in me e li ringrazio di cuore per questo!

Mi pare di capire che la recitazione sia la tua passione più grande. Ho visto che hai fatto anche dei corsi professionali e molto importanti.
Il tuo futuro sarà nel cinema e nella televisione?

Mi piacerebbe. Intanto mi impegno molto, ho fatto già due corsi di recitazione e ad ottobre comincerò un corso di dizione. Penso che sia importante imparare le tecniche per diventare un bravo attore.

Malgrado tu abbia due lavori, so che nel tempo libero ti piace fare kickboxing, yoga e bricolage. Ma dove trovi le forze per fare tutto questo?
Non lo so. (sorride)
Faccio tutte queste cose perché penso che per riposarmi avrò tutta la pensione… speriamo solo di non arrivare ad avere l’età pensionabile a 90 anni! (ride)

Questo è stato il tuo primo concorso di bellezza? Come mai hai deciso di partecipare?
Sì, è stato il mio primo concorso di bellezza. Magari volevo confermare a me stessa che non sono solo brava, ma anche bella. (ride)

Tra tutte le candidate sei stata l’unica concorrente ad arrivare tra le prime tre classificate sia nella classica dei lettori che in quella dei fotografi.
Per te quale dei due giudizi era più importante?

Penso quello dei lettori. È così che mi vede la maggior parte della gente.

In questo concorso ti sei sempre proposta con foto molto caste, a differenza di alcune tue colleghe che hanno proposto anche foto più “audaci”.
Come mai questa scelta? Sei contraria al nudo?

Lo faccio anche ai provini, perché vorrei essere apprezzata per il mio talento e personalità. In genere penso che io abbia più da dire, che da mostrare.. (sorride)
E quindi spero di riuscire a far l’attrice anche a 50 anni.
Per quanto riguarda il nudo, penso che il nudo artistico sia una delle cose più belle che ci siano purchè sia fatto bene. Magari più avanti e solo a livello molto personale… (sorride ancora)

Quali sono i tuoi progetti per il futuro e qual è il tuo sogno nel cassetto?
Sto cercando di portare avanti tutte e due le mie carriere: quella professionale e quella artistica. Il sogno più grande è diventare una vera attrice, quella che sa far piangere e ridere la gente.

In bocca al lupo per tutto. Grazie per essere stata con noi e a presto su queste pagine!
Grazie a voi per questa intervista, sono felice dell’opportunità di farmi conoscere meglio dai vostri lettori.
Volevo dire un grazie in più alle persone che mi sostengono sulla mia strada e che a volte soffrono dalla mancanza di attenzioni perché sono troppo impegnata. Vi voglio tanto bene, siete la fonte della mia energia.
Un bacio a tutti voi!

Potete contattare Kateryna visitando la sua pagina facebook (al momento under costruction e sarà pronta dal 1° Novembre, ma intanto potete iscrivervi)…
Potete trovare alcune clip andando su youtube e digitando come chiave di ricerca kateryna aresi.

Le foto di Kateryna Aresi sono dei fotografi Jaime A Londono e Luca Starace. Tutte le altre foto ci sono state inviate da Fabio Giuffrida.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *