Intervista a Zinaida Shumkova, Miss Eicma 2009

Era Novembre quando iniziava il nostro trittico di reportage esclusivi dalle più importanti fiere d’Italia: Eicma, Motorshow e Motor Bike Expo. In occasione della prima tappa, 7 meravigliose ragazze-immagine accettarono di partecipare al nostro giochino, che ci avrebbe consentito di eleggere la nostra Miss Eicma 2009. Il risultato (ancora visibile cliccando qui), fu la netta vittoria di un bellissimo angelo biondo, che si è dunque meritata la possibilità di farsi conoscere meglio con un’intervista interamente dedicata a lei. Voi lettori avete dimostrato di apprezzare il suo aspetto, mi auguro che adesso apprezzerete anche le parole di Zinaida Shumkova.

Ciao Zinaida e complimenti per aver vinto il titolo di Miss Eicma. Tu sei russa: come sei arrivata in Italia? Ti piace il nostro Paese?
Non avrei mai pensato di arrivare in Italia, ma avevo conosciuto un uomo di cui mi sono innamorata, e che mi scriveva tutti i giorni che mi amava… sono venuta per lui. Ma poi purtroppo lui voleva vedermi chiusa in casa, un periodo che non voglio ricordare… e quindi sono dovuta andare via. L’Italia mi piace, la gente è calorosa e ospitale.

Ti abbiamo conosciuta come ragazza immagine per l’EICMA di Milano. Ti piace il lavoro di hostess in queste grandi fiere?
Se vuoi che io sia sincera, non mi piace tantissimo. Non voglio lamentarmi, piuttosto dovrei agire per cambiare tante cose e fare quello che ho sempre sognato.

Ho visto tante splendide foto, ma tutte abbastanza “caste”. Che rapporto hai col nudo? Non ti piace mostrarti?
Grazie per i complimenti per le foto. Io ho un rapporto molto bello con il mio corpo e con tutto ciò che sono. Se mi chiedessero come vorrei essere nata, risponderei che vorrei essere così come sono. Si può essere sessualmente attraenti e non fare nudo, e viceversa. La sensualità, la bellezza si vedono attraverso gli occhi, le labbra, il sorriso, le forme del corpo, la voce… per come sono, mi sentirei felice nuda e indifesa solo per il mio amore, sono fatta così. Forse sbaglio, ma ti dico solamente il mio punto di vista

Hai mai ricevuto delle “proposte indecenti”, dovendo rinunciare a delle buone opportunità di lavoro per difendere i tuoi principi?
Purtroppo ho ricevuto tante “proposte indecenti”, che non ho mai accettato. Penso che non valga la pena assolutamente di accettare nessuna proposta di questo genere, per lo meno per come sono fatta io. Tu puoi avere lavoro importante, ma non sentirti felice dentro in questo caso. Invece io mi sento felice, chi se ne frega delle opportunità, se sono in questo modo! Le buone opportunità di lavoro possiamo crearle anche da soli e se proprio le vuoi tantissimo, arrivano. Oppure con delle persone che credono in te, ti vogliono bene davvero.

Sul tuo sito ho letto che sei anche personal shopper… in cosa consiste questo lavoro?
Questo tipo di attività è nata in America. Ci sono tanti turisti e gente d’affari che cercano brand italiani, il “made in Italy” è famoso in tutto il mondo.

Hai un piccolo record, sei stata la prima donna ad entrare nell’accademia aereonautica militare russa… Raccontaci un po’ di questa esperienza!
Questa esperienza è stata bellissima, per entrare sono dovuta andare dal ministro a Mosca per chiedere il permesso. Essendo la prima e unica, non è stato facile, ma mi trattavano davvero bene e mi viziavano. Non è durata a lungo però, avevo cambiato idea: sono troppo femminile e tenera, alla fine non era per me.

Ma eri molto corteggiata dagli altri allievi?
I ragazzi mi scrivevano poesie che ancora ricordo a memoria, pensa te… Adesso ho visto alla tv russa che fanno entrare un po’ di donne.

So che hai delle passioni colte ed un po’ inusuali per una modella… ci dici quali?
Sono una persona eclettica e tutte le cose che mi piacciono le faccio con passione. Io amo la musica classica, Beethoven sopratutto, poi mi piace tanto la musica orientale. Amo la lettura in generale e posso stare fino a tarda notte con il libro, se l’argomento mi interessa. Poi mi piace la storia, la medicina olistica, lo yoga, la metafisica…

So inoltre che stai scrivendo un libro. Di che genere?
Si tratta di una storia vera, ma non vorrei dire di più adesso.

Come sei caratterialmente? Descriviti con qualche aggettivo…
Passionale, diretta, sensibile, tenera, di animo felice e buono, orgogliosa…

Sei innamorata in questo momento? Come dev’essere un uomo per farti innamorare?
Innamorata in questo momento… Posso non rispondere?
Non mi innamoro spesso, ma amo fortemente e penso che l’amore sia il sentimento più bello che un essere umano possa provare. Per farmi innamorare… Deve essere un’attrazione fisica forte, che forse non controlliamo noi con la testa, ma arriva quando i partner sono predisposti geneticamente uno per l’altro, la nostra natura lo indica. Io vado molto a sensazione. Deve essere un uomo attraente, premuroso, che mi apprezza tanto, tutto in me, che mi ami tanto…

Cosa pensi degli uomini italiani? È vero che per una ragazza russa possono sembrare troppo “diretti” e sfacciati?
Uomini italiani..? Penso che ognuno di noi sia un essere unico e irrepetibile, anche gli Italiani. Sfacciati non penso, ho conosciuto tanta brava gente, ho amici meravigliosi che con il loro amore disinteressato fanno tenerezza. Forse intendevi dire che fanno tanti complimenti, ma anche se sento tanti complimenti al giorno, e tutti i giorni, mi piacciono lo stesso.

Da come ti sei descritta finora, sembri una persona molto riflessiva e amante della tranquillità. Non sei mai a disagio nel tuo ambiente di lavoro, dove sembra che tutti siano sempre di fretta?
Sì, a Milano si corre sempre. Guarda, mi piace riflettere, leggere, starei magari in un posto bellissimo al mare tutta l’estate, a godermi la natura, ma ho tanti desideri da realizzare. C’è un tempo per sognare e poi c’è un tempo per agire. Mi piacciono anche le grandi città…

Come ti immagini tra 10 anni?
Mi immagino di essere una donna bella, fiorente, felice, con un uomo che mi ama fortemente al mio fianco, realizzata, ma ancora con tanti progetti da realizzare, con due bellissimi bambini…

Siamo in conclusione, ultima domanda… Che rapporto hai con internet? Ti piace curare il tuo sito e rispondere alle email?
Non sono tanto pratica a gestire il mio sito. Vorrei cambiarlo un po’, aggiungere delle informazioni, indicizzarlo in lingua russa. Alle e-mail cerco di rispondere subito. Internet è molto utile, però con gli amici preferisco comunicare via telefono o vederli.

Ringraziamo Zinaida per la disponibilità e per averci fornito le foto incluse nell’articolo; vi invitiamo a visitare il suo sito internet www.zinaidashumkova.com o a lasciare un commento a questa intervista!

You may also like...

7 Responses

  1. ALBERTO BIANCHETTO says:

    Alla mia meravigliosa Principessa con l’augurio di tanta felicita’. Sempre bellissima un grande bacione.

  2. Davide says:

    Zina,Zinuccia,Zinetta,Zinina. Ti voglio tanto bene.

  3. svetlana says:

    zina you are beautiful like angel many happyness for you

  4. Oleg says:

    Zina is most beatiful and good. ZINOCKA sei mio ispirazione

  5. Oleg says:

    Zina i admire you! Zina ti ammiro!

  6. amico devoto says:

    Zina sei bellissima, dolce e sincera. vorrei dal profondo del cuore tante cose belle per te

  7. daniele says:

    sei bellissima

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *