Forza L’Aquila!

BE! Magazine è nato, un anno e mezzo fa, con la promessa di sfruttare le vostre visite per fare anche un po’ di beneficenza, non appena avremmo avuto qualche sponsor a finanziarci. Per adesso di sponsor non ne abbiamo ancora, ma ormai dovrebbe essere questione di poche settimane, ci sono grandi novità in arrivo. Come antipasto, inauguriamo questa nuova sezione e diamo spazio ad un progetto di beneficenza destinato all’Abruzzo, regione ferita dal cataclisma dello scorso Aprile.
Forza L’Aquila è un’iniziativa nata dal mondo del rugby (sport simbolo della città) e che vede come testimonial una nostra vecchia conoscenza, la splendida modella aquilana Claudia Romani. Ma scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta, attraverso le parole degli ideatori e dei testimonial…

Forza L’Aquila è un’associazione nata dall’idea di Carlo Caione (ex rugbista e dirigente sportivo italiano, terza linea flanker di Aquila e Roma Olimpic, e già consigliere federale della Federazione Italiana Rugby fino al 2008) e formata da un gruppo di Aquilani orgogliosi, che ha deciso di impegnarsi a favore della propria città, così duramente colpita dall’evento sismico del 06-04-2009. Ogni persona coinvolta si impegnerà per realizzare il progetto comune in modo totalmente gratuito e a regalare una parte del proprio tempo per realizzare qualcosa che possa essere utile all’intera città. L’obiettivo è tanto ambizioso quanto concreto, ma siamo certi che con la partecipazione di tutti (singoli, aziende, sponsor, amministrazioni, ecc…) arriveremo a raggiungerlo.

L’associazione Forza L’Aquila è nata per realizzare, attraverso una raccolta fondi interamente e completamente devoluta alla realizzazione del progetto, una città dello sport e/o cultura progettata in maniera assolutamente innovativa ed avveniristica, che abbia oltre alle strutture sportivo-culturali, alloggi, aree ricettive comuni, un’area rivolta ai diversamente abili, oltre ad aree verdi ben integrate nel progetto. Quest’ultimo vedrà la collaborazione di tutti coloro che vogliano parteciparvi, sempre gratuitamente, ed attraverso il sito www.forzalaquila.com potrai vedere giorno dopo giorno e passo dopo passo tutti i progressi tecnici e tutte le movimentazioni economiche, al fine di rendere il più trasparente possibile il nostro, e spero il vostro, lavoro.

Il progetto è molto ambizioso e c’è bisogno dell’impegno e della partecipazione di tutti!!!

Grazie al nostro primo partner KAPPA hai la possibilità, donando una somma minima, di ricevere le bellissime felpe, polo e t-shirt disponibili nelle versioni uomo o donna, contribuendo anche tu alla realizzazione di questo nostro bellissimo sogno.
Quindi… ricordati di visitare anche tu www.forzalaquila.com!!!

Ecco adesso la dichiarazione di Claudio Gaudiello, testimonial di Forza L’Aquila che attualmente gioca a rugby in serie A, con le Fiamme Oro.

L’idea di dare il mio apporto al progetto Forza L’Aquila è frutto dell’amicizia che mi lega da anni a Carlo Caione, mio capitano dai tempi della comune militanza con la maglia del Rugby Roma. Ma poter in qualche mondo dare un contributo alla causa aquilana, oltre che un piacere, è anche un dovere, dopo l’immane tragedia che ha colpito la città. Tutti gli Italiani hanno il dovere di fare qualcosa per gli amici abruzzesi, ognuno secondo le proprie possibilità e le proprie capacità. Ho seguito con tristezza l’ultima parte dello scorso campionato della formazione nero-verde, soprattutto perché per un rugbysta non potersi allenare più nella propria città e sul proprio campo, e non poter giocare davanti ai propri tifosi, credo sia davvero difficile. Eppure l’impegno sportivo è stato onorato grazie al sacrificio che hanno fatto i ragazzi dell’Aquila Rugby, che dopo il sisma si sono rimboccati le maniche e da veri uomini hanno deciso di continuare il loro campionato in quel di Roma, lontani dalle loro famiglie e dai loro tifosi.

Il progetto Forza L’Aquila, dunque, nasce proprio da un momento di difficoltà, affinché il momento brutto possa essere messo alle spalle. L’obiettivo è la costruzione di una cittadella dello sport. Il mio impegno nei confronti degli amici aquilani e di Carlo è quello di contattare quante più persone, amici, aziende possibili, per far dare loro la donazione necessaria per realizzare questo sogno. Già qualche mese fa abbiamo organizzato una bella manifestazione a Benevento, mia città natale, in occasione di un torneo seven old. È ancora tanta la strada da fare, ma qualche euro è stato racimolato. Spero di poter contribuire al meglio alla realizzazione di questo sogno, riuscendo a coinvolgere quanti daranno il loro contributo. La cittadella dello sport è un sogno: è necessario realizzarlo. Sempre Forza L’Aquila!

E infine, il pensiero di Claudia Romani.

Ormai da più di 7 anni abito all’estero, ma sono dell’Aquila… la città che per me comunque è sempre stata una certezza, un porto sicuro, un posto in cui passare parte del mio tempo con la famiglia, i gatti e la serenità che solo una cittadina di provincia con lo splendido panorama del Gran Sasso e abbastanza remota, ma comunque poco distante da Roma o dal mare, sapeva regalarmi.

Questa serenità però il 6 Aprile è stata distrutta nel giro di 20 secondi o poco più.

Il terremoto è un evento devastante, imprevedibile, che porta distruzione e che per chi lo ha vissuto non può essere cancellato. I volti di chi è rimasto sotto le macerie in una città piccola nella quale tutti si conoscono, il centro storico distrutto, ritrovarsi di colpo senza una casa o comunque con il terrore di entrarci di nuovo e non sapere cosa aspettarsi per il futuro con le scosse che continuano, tante promesse ma niente di concreto.

Da Aquilana, sto cercando di fare il possibile per far ricordare a tutti, anche a chi è lontano, che quelle immagini mostrate da ogni telegiornale non sono finite, non è tutto risolto, ma ci vorranno anni per tornare alla “normalità” .

Ho avuto la fortuna di conoscere Carlo Caione e diventare una delle testimonial di Forza L’Aquila. Per i cittadini dell’Aquila è importante avere un’area verde, un complesso sportivo nel quale potersi ritrovare, passare del tempo, svolgere delle piacevoli attività. Si tratta di un’associazione no-profit e c’è bisogno del supporto e dell’aiuto di tutti. Spero di vedere presto molte felpe di Forza L’Aquila, anche al di fuori dei confini cittadini o nazionali, come simbolo di un nuovo inizio!!

Concludo ricordandovi ancora una volta il sito ufficiale del progetto Forza L’Aquila: www.forzalaquila.com.
Le foto dei capi d’abbigliamento firmati
Forza L’Aquila sono di Roberto Grillo, quelle di Claudia Romani sono di Michael Bays e Edgar Velasquez.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *