Tiziana Buldini: la mia vita come un Romanzo

Una ragazza come tante, con i suoi sogni che quasi per gioco si avverano. Scherzava sul fatto di fare l’attrice e alla fine lo è diventata. Ha recitato per la tv e per il cinema. Prima però l’abbiamo conosciuta in uno dei programmi più famosi del pomeriggio italiano. Ora si racconta nella nostra intervista e la ringraziamo. Lei è: TIZIANA BULDINI

Ciao e grazie di aver accettato questa intervista! Presentati ai nostri lettori!
Tiziana Buldini, 26 anni da Rieti, professione attrice

Tiziana, sei diventata famosa al pubblico televisivo con la tua partecipazione a Uomini e Donne come corteggiatrice di Fabiano Reffe (ex GF6)… cosa puoi dirci di quell’esperienza?
Mi porto dentro bellissimi ricordi. È stata un’esperienza che mi ha fatto vivere ogni emozione al 100%, ma come tutte le cose ha i suoi pro e contro.

Prima di questa partecipazione in tv, lavoravi già nel campo dello spettacolo. Hai partecipato a vari concorsi. Su internet ti troviamo tra le partecipanti a Miss Maglietta Bagnata: com’è andata?
Prima di Uomini e Donne avevo fatto ben poco. Giusto qualche pubblicità e catalogo, fatti per caso. In verità stavo per aprire un’agenzia di viaggi a Lucca (città nella quale vivevo), ma una serie di eventi improvvisi e inaspettati mi ha portata in tv. Miss Maglietta Bagnata è legata all’estate dopo Uomini e Donne. Un mio amico mi iscrisse al concorso, ecco perché il mio nome risulta tra le partecipanti, ma non mi sono presentata. Non mi sembrava il caso, bisogna saper selezionare le opportunità che capitano.

Come molte ragazze, anche tu hai partecipato a Miss Italia. Hai vinto una fascia, ma poi non sei andata a Salsomaggiore. Ci puoi raccontare questo piccolo giallo?
Miss Italia!! Vinsi parecchie fasce, tra cui Miss Wella con relativa corona. Dovevo andare a Salsomaggiore, ma tutto ad un tratto venni squalificata (l’organizzatore mi disse che la squalifica arrivò direttamente dalla Rai) per aver partecipato ad un programma televisivo ed aver avuto troppa visibilità. Ora mi chiedo: l’organizzatore non lo sapeva che non potevo partecipare? Voci mi dissero che ero scomoda a parecchie persone.

Questa tua caparbietà ti ha comunque portato a diventare attrice e proprio in questo periodo stiamo vedendo i tuoi primi lavori. È sempre stato un tuo sogno fare l’attrice?
Ho sempre scherzato su questo, perché ho sempre avuti grandi doti di improvvisazione nelle situazioni più strane… ma non avrei mai pensato di intraprendere realmente questa strada.

In questo periodo è in onda su Sky la serie Romanzo Criminale. Nel 7° episodio c’è una piccolissima scena di sesso dove ti si vede completamente nuda. Come è stato interpretare questa scena? E poi ti sei rivista quando l’hanno trasmessa?
Non è stato facile girare la scena di sesso, ma credo soprattutto perché era il primo nudo sul set. In questa serie sono la cassiera del Bar della Questura che svolge un doppio lavoro, facendo la prostituta. Tutto ciò mi porta ad appagare i sogni del commissario Scialoja (interpretato da Marco Bocci). Quando l’ho rivista… che dire!! L’impatto è senz’altro forte.

In Romanzo Criminale non hai girato solo la scena di sesso, ma la tua prima apparizione è nel 3° episodio. Puoi dirci com’è stato il primo ciak?
L’impatto è stato bellissimo! È li che ho capito che quello era il lavoro adatto a me. Adrenalina a mille, emozioni forti, totale disinvoltura davanti alle telecamere e totalmente a mio agio sul set e con tutte le persone. È una cosa che non so spiegare… ero veramente travolta da mille emozioni.

Nel film con Vincenzo Salemme e Sergio Rubini (No Problem) c’è un’altra scena di nudo (un topless in una vasca)… Ci sono state difficoltà nel girare questa scena?
Questa è una scena completamente diversa, direi comica. Nelle vesti di amante di Sergio Rubini mi sono divertita moltissimo ed ero molto più a mio agio perché si trattava di un semplice topless.

In questo film hai lavorato con due grandi attori del cinema italiano come Vincenzo Salemme e Sergio Rubini. Cosa ti ha colpito di loro?
Sono spettacolari di una gentilezza e professionalita’ fuori dal normale e simpatici da morire. Sergio Rubini mi ha fatto talmente morire dal ridere sul set che mi sono dimenticata di essere in topless.

A questo punto ai nostri lettori sarà venuta una curiosità! Non ti crei problemi a girare scene di nudo?
Decisamente no. È lavoro, poi dipende dalla parte che mi viene proposta. La mia agente Rocca Calabrese alcune non le ha prese neanche in considerazione. Nel caso specifico di No Problem, si trattava di lavorare con registi e attori come Vincenzo Salemme e Sergio Rubini… è tutta un’altra storia!

Questo è solo l’inizio della tua carriera cinematografica; hai altri progetti che bollono in pentola? Altri film in uscita? Parlacene…
Progetti tanti. Alcuni si realizzeranno a breve, ma ancora non posso parlarne. Ci sono però due film che usciranno a marzo al cinema: “La Matassa” di Ficarra e Picone e “Iago” di Volfango De Biasi.

Altri progetti lavorativi oltre a quelli cinematografici? Puoi anticiparci qualcosa?
Sì, ce ne sono. Condurrò una trasmissione sulle discoteche a Potenza, che andrà in onda su BluTv, sia sul canale 956 di SKY che sul Digitale Terrestre… e poi dal 20 Gennaio sono in giro con il tour promozionale di RTL per i concerti di Gianluca Grignani.

Il tuo curriculum è già ricco di partecipazioni a film di successo e soprattutto con attori di successo. Come tutti gli attori e le attrici avrai un sogno: quello di recitare con qualche attore o attrice in particolare. Puoi dirci quale?
Si ce n’è uno e il suo nome è Christian De Sica

C’è qualche attrice a cui ti ispiri per la tua carriera?
Anne Hathaway

E invece c’è stato qualche film che ti ha segnata e dal quale è nata la passione per il mestiere di attrice?
Film molto belli che mi hanno segnata per la grande interpretazione sono due: “La Ricerca della Felicità” e “Gia“. Proprio in questo film mi impressionò l’interpretazione di una giovanissima Angelina Jolie, che riuscì ad entrare così bene nel personaggio che al termine delle riprese dovette andare in cura. Infatti vidi il film dopo aver sentito questo aneddoto, che m’incuriosì non poco. Per quanto riguarda invece la mia passione, questa è legata alla mia prima volta sul set, alle emozioni che provavo, al fascino che aveva tutto ciò che mi circondava. Amore a prima vista!

Negli ultimi anni è diventata una moda che personaggi famosi, sia uomini che donne, facciano un calendario! Tu lo faresti mai? E se sì, di nudo oppure concorderesti col fotografo il tutto?
Un calendario? E perché no! Forse un giorno.

Nella tua carriera hai fatto e continui a fare anche la modella! Questo ti sta aiutando per il lavoro sul set nell’essere più sciolta davanti alla telecamera?
Non ho mai avuto problemi davanti alle telecamere, anzi! Mi dimentico anche della loro presenza!!

Passiamo al capitolo Internet! Sin dai tempi della tua partecipazione a Uomini e Donne è stato aperto un blog a te dedicato da parte di tue fans, a cui poi partecipi anche tu. Ora sei presente anche su facebook sia con una tua pagina che con una pagina di fans. Qual è il tuo rapporto con Internet? Ormai non se ne può più fare a meno?
Hai proprio ragione. Non ne posso più fare a meno!! Mi piace mantenere i contatti con le persone che mi seguono e che mi vogliono bene perché, parliamoci chiaro, per me è già tanto tutto questo, tutto l’affetto che ricevo, le mail. Ora non più, ma non puoi capire l’imbarazzo quando qualcuno ai tempi di Uomini e Donne mi fermava e mi chiedeva una foto o un autografo.

Adesso spostiamoci più sulla Tiziana ragazza. Come tutte le ragazze, sarai un’amante dello shopping. Quali sono i capi d’abbigliamento e gli accessori che compreresti in continuazione?
Bella domanda! Direi scarpe, scarpe e ancora scarpe! Le

adoro! Soprattutto quelle con il tacco 12!!

Cosa ti piace indossare: nella vita di tutti i giorni; per un appuntamento di lavoro; per un appuntamento romantico?
Questo dipende molto dal mio stato d’animo! Passo dal vestitino con tacco altissimo alla tuta e scarpa da ginnastica con moltissima facilità. Mi sento a mio agio con qualsiasi cosa.

Dicci tre cose che non possono mancare nel tuo guardaroba!
Scarpe, giacche e borse.

Usi mai l’abbigliamento o la lingerie per sedurre un uomo?
Sì, certo, ma dipende dalle circostanze… e comunque non punto mai solo su quello!

A proposito di seduzione: sei più preda o cacciatrice?
Direi molto più cacciatrice… mi piace provocare, giocare… a volte sono pure troppo esplicita

Come deve essere il tuo uomo ideale?
Non esiste per me un tipo di uomo ideale. Mi deve colpire. Senz’altro sicuro di sé stesso e determinato, che mi sappia tener testa

Cos’è per te l’amore?
L’amore è un grande punto interrogativo. Dopo il 2004, il mio sogno più grande.

Come ti vedi tra 10 anni?
Non faccio mai progetti, vivo molto alla giornata… con la testa che ho, potrei essere in qualsiasi parte del mondo.

Adesso qualche domanda a bruciapelo:

Al mare: bikini, topless o niente?
Ovviamente niente… ma scherzo! Bikini, succinto, ma bikini…

Film preferito
Gia

Il libro sul comodino
Libri relativi alla recitazione

Il primo concerto a cui sei stata
Massimo Di Cataldo

Ti ringrazio tanto per la tua disponibilità e ti lascio ora uno spazio per dire qualcosa ai nostri lettori e rivolger loro un saluto.
Grazie a voi per la gentilezza mostrata nei miei confronti… un saluto grande a tutti i lettori di BE! Magazine!! Con affetto, Tiziana

Ringraziamo Tiziana per le foto da lei fornite e che sono state realizzate dai fotografi Angelo di Pietro e Giorgio Amendola.
Per tenervi sempre aggiornati su Tiziana e contattarla, visitate il suo blog ufficiale http://tizianabuldini.iobloggo.com… oppure lasciate un commento a quest’articolo!

You may also like...

7 Responses

  1. francesco says:

    Grande Tiziana…la tua determinazione ti farà andare avanti…brava!!

  2. Mark says:

    E’ bellissima e simpatica ma come attrice deve ancora fare molta strada

  3. styl says:

    Il numero di febbraio 2010 di Playboy dimostra ancora una volta come lo staff di BE! Magazine sia lungimirante… In copertina c’è la Playmate of the Year Sarah Nile, da noi intervistata ben prima di diventare una concorrente del GF; invece la playmate di questo mese… è proprio Tiziana Buldini! Complimenti ad entrambe!

  4. maria says:

    Porta molto bene i suoi 30 anni, ma come attrica non vale nulla

    • styl says:

      Beh, trent’anni non li ha e come attrice fa film da circa 2 anni, mi sembra ingiusto stroncarla già adesso, anche qualora non ti piacesse

  5. GABER says:

    ATTRICE????MA PER FAVORE…

  1. 2010/11/17

    […] copertina ci sono Tiziana Buldini ed Erika Marcato. Tiziana Buldini è stata playmate sul numero di Playboy Italia di […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *