Le 10 veline più belle della storia

L’estate televisiva 2008 è segnata dal solito strabordare di repliche e dalla riproposizione di un programma mitico, già andato in onda 4 e 6 anni fa: Veline! E mentre tante giovani rincorrono il sogno di esibirsi sul bancone più famoso d’Italia, noi abbiamo chiesto ai nostri utenti di scegliere le dieci veline preferite, tra quelle che hanno fatto la storia di Striscia la Notizia. C’è stata una grande partecipazione al sondaggio, con oltre 1700 voti espressi! Con l’augurio alle future veline di risultare amate come queste dieci, vi lascio alla Hot10…

10° Posto: Lucia Galeone. È stata velina per una sola annata, ma evidentemente le è bastato per conquistare i nostri utenti. Tocca infatti a lei aprire la classifica… ed anche aprire la sfilza di veline-mamme. Se Lucia si è vista poco in tv, è infatti perché ha sposato Christian Sarli, autore di Striscia, conosciuto proprio durante il suo periodo da velina, e lo ha reso padre di una bimba. Torna presto in tv, Lucia, ci manchi!

9° Posto: Miriana Trevisan. Un ottimo risultato per Miriana, che è infatti la più “datata” tra le magnifiche dieci. Insieme a Laura Freddi, ha rappresentato il passaggio dalla velina modello “pin-up”, alla velina-fidanzatina, fresca dell’esperienza di Non è la Rai. Tempo, programmi e veline sono passati da allora, ma i nostri utenti le riconoscono quel ruolo simbolico e la includono, meritatamente, nella Hot10

8° Posto: Elena Barolo. Forse un po’ messa in ombra dall’ingombrante presenza di Giorgia Palmas durante il suo periodo da velina, Elena è stata recentemente rilanciata dalla sit-com di Raidue 7 Vite. La bella piemontese ha avuto modo di interpretare un personaggio divertente e sexy allo stesso tempo, che le sembrava cucito addosso… In attesa della seconda stagione di questa serie televisiva, Elena è senz’altro un modello per le aspiranti veline bionde in gara in queste settimane!

7° Posto: Alessia Merz. Una delle veline più disinibite della storia di Striscia, la bellezza trentina si è rapidamente tolta di dosso i panni di ragazza di Non è la Rai e di velina, posando senza veli per riviste come Max e Boss. Viene ricordata per il suo sedere perfetto, il suo seno piccolo, ma naturale, e i suoi meravigliosi occhi (celebrati anche da una demenziale canzone), nonché per il termine “prezzemolina”, coniato quasi appositamente per lei. Oggi Alessia si dedica invece ai suoi due bambini e al compagno Fabio Bazzani. Beato lui…

6° Posto: Maddalena Corvaglia. La velina pugliese è la bionda italiana più amata dai nostri votanti, avendo formato, forse, con Elisabetta Canalis, l’accoppiata più rimpianta. Dopo averci fatto sospirare per alcuni anni, Maddy si è finalmente concessa qualche scatto un po’ più sexy per il calendario 2007 di Max. Noi non siamo mai contenti e speriamo di rivederla in nuovi scatti, prima o poi, mentre intanto ci godiamo la sua presenza in diversi programmi, soprattutto sulle reti Rai

5° Posto: Thais Souza Wiggers. Seconda presenza in Hot10 per la bionda Thais.Essendo già apparsa nella classifica delle migliori straniere d’Italia (sempre al 5° posto), non poteva che essere lei l’unica velina straniera tra le dieci preferite. Proprio pochi giorni fa, Thais ha dato luce ad una bimba, Giulia. Un grande augurio di buona salute a mamma e figlia e anche un piccolo augurio alla piccola, che prenda dalla mamma e non dal papà…

4° Posto: Alessia Mancini. Saliamo un altro gradino e troviamo un’altra neo-mamma, Alessia Mancini, mamma da aprile, per la gioia anche di papà Flavio Montrucchio. Una splendida donna, un perfetto mix di sensualità e dolcezza, che, ne siamo sicuri, acquisirà con la maternità un’ulteriore luminosità, che la renderà ancora più bella

3° Posto: Melissa Satta. Ed è l’ultima velina mora ad aprire un podio tutto moro e tutto sardo. Per Melissa si può dire che questo risultato è frutto di due spinte contrastanti: “lanciata” da una parte dall’essere il ricordo più recente, evidente agli occhi di chiunque, e “frenata” dall’altra dall’essere “soltanto” una velina, ancora da scoprire in altre vesti. Seguiamo con attenzione la sua carriera e vedremo se tra qualche anno riuscirà a diventare il simbolo delle ex veline…

2° Posto: Giorgia Palmas. Piazza d’onore per Giorgina, che rappresenta tutti i leit-motiv di questa Hot10: mora, sarda e pure mamma. In realtà dovrebbe partorire proprio in questi giorni (o ha già partorito? C’è il suo ginecologo tra i lettori?), quindi le facciamo i nostri migliori auguri. Famosa soprattutto per quella parte del corpo che spicca nella videocattura qui a sinistra, ha anche un viso che non è da meno, come dimostra il suo piazzamento nella Hot10 dei volti più belli, in cui comparivano solo due italiane…

1° Posto: Elisabetta Canalis. E se al secondo posto c’era il secondo viso più bello d’Italia, al primo non poteva che esserci colei che già l’aveva avuta vinta in quella classifica… Matematico, no? Ely rappresenta senza dubbio il modello di velina, non per i programmi che ha fatto dopo l’esperienza di Striscia e nemmeno per il successo del calendario di Max, ma proprio per il suo modo di “interpretare” il ruolo di velina e di farsi amare dai telespettatori. A cercare il pelo nell’uovo, diversi dei votanti hanno precisato che il voto era per la Canalis velina e non per quella di oggi, considerata da qualcuno troppo magra. Abbiamo sentito lei stessa scherzare su questa magrezza e quindi la rassicuriamo: resta comunque una donna bellissima!

Siete d’accordo con la nostra classifica? Vi spiace per l’assenza delle “prime delle escluse”, Fanny Cadeo e Roberta Lanfranchi? Non vi piace la Canalis? E quale categoria vorreste suggerirci per le prossime Hot10? Aspettiamo le vostre indicazioni!

You may also like...

4 Responses

  1. Alessandro (axel8020) says:

    Tre sarde ai primi 3 posti!!! Bisognerebbe dire a Ricci di chiamare un’altra velina mora sarda!!

  2. pienpi says:

    classifica che mi trova pienamente concorde!!!!

  3. m3tallaro says:

    Avrei preferito vincesse la satta o la palmazza…

  4. admin says:

    avrei preferito la palmas cmq tutte belle 😉

    [caarot]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *